Username o password non validi.
Nuovo utente? Registrati ora
oppure ACCEDI con

Pagine Gialle

Cerca attività

CHIEDI PREVENTIVO

Cantù

Cantù è una città italiana con circa 40.000 abitanti che fa parte della provincia di Como, in Lombardia. Si trova nella parte Nord della Brianza Occidentale, a 370 metri sul livello del mare. La superficie si estende per circa 23 chilometri quadrati con una densità pari a 1.705,8 abitanti per chilometro quadrato. Si compone di diverse frazioni e località come Asnago, Cascina Amata, Fecchio, Mirabello, Vighizzolo. La città è un'importante zona economica, che si distingue per la presenza di numerose imprese artigiane, la cui produzione principale e distintiva è sicuramente quella del mobile. Cantù si è sempre distinta per la presenza di diverse aree boschive e di praterie, popolate anni fa da lupi e bestie feroci. Queste zone hanno garantito per anni la salubrità e la purezza dell'aria fino all'arrivo dell'attuale economia artigianale ed industriale.
Oggi il territorio ha un certo valore naturalistico e ambientale. Il paesaggio è molto caratteristico e si costituisce di una serie di sentieri per i pedoni e di percorsi suggestivi e particolarmente belli.

L'economia di Cantù si basa principalmente sull'industria. La città è famosa in modo particolare per la produzione artigianale e decorativa del mobile. Infatti sono nati una serie di enti che hanno come scopo quello di valorizzare il mobile d'artigianato e difendere la produzione di Cantù che si distingue per la tecnica di alta qualità e uno stile ed estetica unici. Oltre al mobile si sono sviluppate altre attività come la laccatura dei mobili,la lavorazione del marmo, del vetro, l'intarsio, l'intaglio, la lucidatura dei mobili, ma anche la lavorazione di oggetti di metallo utilizzati per l'arredo.
Tra i vari enti che hanno promosso lo sviluppo dell'economia di questa città ci sono: l'Ente Qualità Cantù che ha come obiettivo quello di valorizzare la produzione artigianale e industriale del mobile. Il CLAC (Centro Legno Arredo Cantù) che si occupa di design, di mostre, esposizioni e manifestazioni. Il centro di Formazione Professionale per il Mobile che prepara i giovani professionalmente. Il Consorzio 'La Permanente Mobili' che promuove la produzione di mobili a livello internazionale.

Un altro ramo importante dell'economia, che assicura numerosi posti di lavoro per le donne, è la lavorazione del merletto che viene realizzata con uno strumento particolare, il tombolo. Il merletto a tombolo è un pizzo raffinato costituito dal filo in cotone. Si tratta di una lavorazione che richiede molta esperienza, abilità e anche tanta pazienza.
Oggi, oltre alle migliaia di botteghe per l'artigianato del mobile, sono sorte diverse industrie che eseguono una lavorazione in serie, sempre rispettando i criteri dell'artigianato. E insieme alla lavorazione del legno, interessante è anche lo sviluppo del settore tessile, della lavorazione dei minerali e di alcuni rami del settore metalmeccanico.
LE RICERCHE PIÙ FREQUENTI DI CANTÙ
Pagina 1 di 5
1 2 3 4 5